<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Sodexo Benefits Blog

10 modi per migliorare la motivazione al lavoro

Pubblicato il: 05.02.19 - Tempo di lettura: 4 minuti

motivazione al lavoroIl supporto alla motivazione al lavoro trova il proprio spazio all'interno delle dinamiche di welfare di un’azienda che riconosce l’impatto positivo del benessere organizzativo sul raggiungimento degli obiettivi e l’incremento delle performance. 

Nell'articolo di oggi vogliamo approfondire l’importanza di garantire la serenità dei collaboratori, investendo tempo, risorse e servizi nel miglioramento del benessere in azienda.


Migliorare la motivazione al lavoro con 10 consigli

Quali strumenti adottare per migliorare la motivazione al lavoro dei collaboratori? L’articolo che segue approfondirà 10 suggerimenti, utili per attivare una strategia organizzativa che li guidi lungo il percorso di crescita professionale, supportando un atteggiamento positivo e costruttivo. 

La motivazione è definita come la ragione che fa leva sulla volontà di lavorare in funzione di un obiettivo. Come generarla e quali sono le strategie per alimentarla costantemente? Cominciamo dal primo consiglio.

1. Individuare gli obiettivi da raggiungere

Affinché le attività in programma siano portate a termine con ottimi risultati, occorre condividerne gli obiettivi. Questo modus operandi, oltre a rendere i team efficienti, offre ai collaboratori l’opportunità di prendere parte attivamente al successo del business, incrementando la propria fidelizzazione all'azienda e la lealtà nei confronti dei colleghi. Anche in fase di pianificazione della strategia, il coinvolgimento è un elemento cruciale, affinché tutti siano allineati rispetto all'andamento dei progetti.

2. Premiare l’impegno della squadra

Al raggiungimento di un obiettivo atteso, la firma di un contratto dopo una lunga trattativa o l’acquisizione di nuovi partner, è importante riconoscere al gruppo di lavoro l’impegno e le performance dimostrate. Prendersi una pausa dalla routine, uscire a pranzo insieme o più semplicemente organizzare un meeting interno nel quale commentare i risultati raggiunti gratifica le persone coinvolte, da un lato, e dall'altro lato è un’occasione per evidenziare i momenti particolarmente significativi e porre il focus su eventuali migliorie da apportare.

New Call-to-action

 

3. Approfondire le relazioni con i colleghi

Soprattutto in aziende strutturate nelle quali può risultare netta la divisione tra uffici e dipartimenti, è fondamentale conoscere i propri colleghi e non limitarsi a un fugace saluto tra i corridoi. Prendersi del tempo per approfondire le relazioni con persone con le quali si condivide la quotidianità è un modo per alternare i ritmi lavorativi e trovare punti di condivisone interessanti. A partire dal rapporto con i colleghi prende vita il benessere organizzativo che risponde positivamente quando si crea un ambiente lavorativo trasparente e sereno.

4. Supportare le attività di team building

Si tratta, senza dubbio, di attività aziendali innovative e rivoluzionarie. Nascono dalla consapevolezza che la motivazione al lavoro e lo sviluppo di un clima aziendale sereno sono condizioni che impattano positivamente sulle performance. Gli incontri di team building scindono dagli obiettivi, dalla strategia e dalle attività previste a livello corporate, ma lavorano su aspetti talvolta messi in secondo piano, a causa della routine che richiede la massima operatività e concentrazione. Gestire l’approccio allo stress e a periodi di lavoro intenso, ma anche approfondire la conoscenza dei propri limiti in termini di tempo e attività da portare a termine sono attività che permettono di ristabilire le priorità e apprezzare maggiormente il lavoro.

5. Valorizzare il benessere aziendale

Questo aspetto risulta cruciale soprattutto in fase di recruiting, un momento nel quale sono messi in luce gli aspetti positivi che caratterizzano ogni azienda. Il benessere organizzativo non può non rientrare tra gli elementi da valorizzare, capaci di dare evidenza alla brand awareness aziendale e deve quindi essere comunicato in modo corretto. Al giorno d’oggi, i giovani talenti riconoscono l’impatto positivo di un ambiente di lavoro stimolante, rispettoso e flessibile, un luogo nel quale serenità e crescita professionale sono tutelate.

6. Promuovere attività parallele

Promuovere l’attività fisica, grazie a convenzioni con palestre e centri benessere, sostenere l’importanza di una pausa pranzo ristoratrice, organizzare eventi e progetti alternativi garantiscono un maggior coinvolgimento. Inoltre, supportare uno stile di vita sano, non focalizzato unicamente sui progetti dell’impresa, ma aperto a passioni, tempo libero e hobby dimostra ancora una volta il contributo di questa filosofia sull'impegno dei collaboratori.

7. Utilizzare lo strumento di feedback

Dare un feedback significa dare un riscontro costruttivo su un’azione condotta o un atteggiamento avuto. È uno strumento potentissimo nelle mani dei manager perché, se usato in modo opportuno, permette di correggere eventuali mancanze, errori o, al contrario, riconoscere e premiare un comportamento impeccabile.

Prima di dare un feedback a qualcuno, ricorda di analizzare attentamente l’impatto delle parole. È un commento costruttivo? O si tratta, piuttosto, di una critica fine a se stessa?

8. Promuovere il cambiamento

Prendersi carico di nuovi compiti, mettersi in gioco con nuove opportunità ed esperienze o misurarsi con le sfide di tutti i giorni fanno parte del gioco. Favorire il cambiamento è alla base del miglioramento dell’approccio al lavoro e della motivazione aziendale, perché stimola le persone a ottimizzare le proprie performance e a ottenere maggiori risultati e riconoscimenti.

9. Affrontare le difficoltà con uno spirito positivo

Imparare a gestire momenti di pressione, stress e distaccare la mente dalle preoccupazioni personali comporta un lavoro continuo sulla propria personalità e sul modo di affrontare la quotidianità. Anche in questo caso, l’azienda può fare molto, basti pensare alla possibilità di introdurre soluzioni flessibili di welfare che comprendono, oltre ai benefit, il lavoro da remoto, la flessibilità oraria e la possibilità di concedersi più pause durante la giornata.

10. Favorire la nascita dei nuovi leader

Un leader è una persona che si manifesta quasi spontaneamente e si distingue per la sua capacità di ergersi a modello ed esempio per gli altri, un riferimento che si caratterizza per il carisma e la fiducia che trasmette. Certamente, molto spesso sono gli stessi capi a rappresentare al meglio questo ruolo. Quindi, perché non parlare di più di team leader?  


Sodexo ha sviluppato un’offerta integrata di soluzioni che permettono di supportare la motivazione al lavoro, garantendo soddisfazione e migliori performance alle aziende.

Per saperne di più, clicca qui sotto! Ti offriamo una consulenza gratuita per ascoltare le tue esigenze e aiutarti a soddisfarle. 

Consulenza Sodexo Benefits & Rewards



 

Argomenti: incentivazione del personale, aumentare la produttività, motivazione del personale

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New Call-to-action

Articoli recenti