<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Sodexo Benefits Blog

Come i benefit aziendali migliorano il tempo libero dei collaboratori

Pubblicato il: 16.05.19 - Tempo di lettura: 3 minuti

benefit aziendaliPiù volte, nei nostri articoli, abbiamo evidenziato come i benefit abbiano un impatto sulle performance e sulla motivazione al lavoro. Non è tutto, perché le iniziative di welfare sono particolarmente apprezzate dalle persone a cui sono rivolte e contribuiscono a migliorare la qualità della loro vita, sostenendo il work-life balance.

Le imprese che scelgono di offrire servizi e benefit, prima di tutto dovrebbero analizzare le necessità, per formulare così una proposta in linea e personalizzata in base alle esigenze emerse.

Nell'articolo di oggi, analizzeremo le soluzioni a disposizione delle aziende per valorizzare il tempo libero dei loro collaboratori.


Il legame tra benefit aziendali e qualità del tempo libero

L’introduzione di misure a sostegno della qualità della vita e la promozione di iniziative mirate al benessere dei collaboratori si rivelano essenziali per il raggiungimento di obiettivi ambiziosi performance elevate. A partire da questi elementi si genera un circolo virtuoso, per cui la serenità ha un’influenza sulla motivazione che a sua volta è correlata all'engagement e alla fidelizzazione. Come dimostrato qui, l’aspetto economico è sempre meno determinante nelle scelte professionali rispetto ad altre variabili, come la soddisfazione e il senso di appartenenza all'azienda. 

Ma non è tutto, una miglior conciliazione tra impegni professionali e vita privata è una necessità espressa da sempre più persone. A supporto di questa tesi, questo articolo de La Repubblica, evidenzia come, oggigiorno, il tempo libero sia considerato al pari di un bene di lusso, sempre più spesso a rischio di essere compromesso dagli impegni di lavoro che possono causare momenti di stress. 

L’attenzione delle imprese, dunque, si sta rivolgendo alla tutela del work-life balance, anche attraverso l’introduzione di iniziative mirate a rispondere alle esigenze dei collaboratori. La loro priorità è trovare un luogo di lavoro che permetta di dedicare tempo a ciò che reputano essenziale per la propria vita, come gli affetti, le passioni e gli hobby.

ccnl

Questi sono i valori considerati inestimabili che trovano il proprio spazio nelle iniziative introdotte negli ultimi anni da sempre più aziende, come lo smart working, cioè la possibilità di lavorare da remoto, garantendo la medesima attenzione e performance che si avrebbero in ufficio. 

Flessibilità, miglioramento dell’equilibrio casa-lavoro, tutela del benessere e della qualità della vita sono obiettivi al centro di continue ottimizzazioni da parte delle imprese che mettono a disposizione benefit e servizi per valorizzare il tempo libero dei propri collaboratori. 

Prima di progettare un piano di welfare completo, però, è necessario analizzare le singole necessità, affinché le soluzioni proposte siano utili e soprattutto basate sulle reali esigenze. Inoltre, è bene considerare che i benefit messi a disposizione dalle imprese devono essere regolarmente rivisti e aggiornati, per incontrare una domanda in continua mutazione.

Lo stesso concetto di tempo libero viene considerato in modo diverso a seconda dell’età, delle esperienze personali e delle singole circostanze della vita. Un collaboratore molto giovane, ad esempio, sarà più propenso a coltivare passioni come i viaggi, lo shopping e lo sport; dall'altro lato, un dipendente più senior, con figli ancora giovani, sarà maggiormente interessato a iniziative che coinvolgano anche la famiglia, magari legate alla cultura e all'intrattenimento. 

benefit aziendali per il tempo libero in famigliaTra le molte soluzioni a disposizione delle imprese, il buono acquisto risulta una delle più apprezzate e diffuse in Italia, sia dalle imprese che dagli utilizzatori.

Questo benefit, oltre ad essere lo strumento ideale per adempiere alle disposizioni in materia di welfare previste dai rinnovi di alcuni CCNL, è deducibile fino al valore di €258,23 per collaboratore (Art. 51 comma 3 del T.U.I.R.) e totalmente deducibile per l’azienda, trattandosi di costi legati al lavoro dipendente.


Un altro vantaggio per le imprese è la possibilità di offrire massima libertà di scelta, con una maggiore garanzia di soddisfare, così, ogni gusto. Allo stesso modo, i collaboratori possono scegliere tra un’ampia selezione di punti vendita o convertire il buono per utilizzarlo anche sui principali siti eCommerce.

Non solo, perché Pass Shopping, il buono acquisto proposto da Sodexo, è estremamente versatile e può essere utilizzato, oltre che per abbigliamento, elettronica e carburante, anche per organizzare viaggi, per il cinema, le attività culturali o le palestre.

La scelta rispetto al tempo libero dovrebbe essere il più possibile personale, ecco perché è importante affidarsi a un partner che metta a disposizione di aziende e imprenditori la propria esperienza nella definizione di benefit efficaci.

Sodexo ti aiuterà a valutare le migliori soluzioni e a progettare un piano di benefit flessibile: clicca qui per prenotare subito una consulenza!

Consulenza Sodexo Benefits & Rewards

 

Argomenti: welfare aziendale, benessere organizzativo, work-life balance

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

ccnl

Articoli recenti