<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Sodexo Benefits Blog

I consigli per attrarre nuovi talenti in azienda

Pubblicato il: 12.03.19 - Tempo di lettura: 3 minuti

attrarre nuovi talenti in aziendaSecondo il Confidence Index prodotto da Page Group, tra gli elementi che determinano la capacità di un’azienda di attrarre nuovi talenti, la retribuzione non è più indicata come l’unico e più importante. 

I migliori talenti considerano altrettanto importanti le possibilità di crescita e sviluppo professionale, i percorsi di carriera, il clima aziendale e i benefit.

Nell'articolo di oggi, alcuni spunti preziosi e consigli per gli imprenditori alla ricerca di soluzioni per attrarre e trattenere i collaboratori.


Per attrarre nuovi talenti la sola leva della retribuzione non basta più

È solo un intervistato su 3 del Confidence Index di Page Group a valutare una nuova proposta lavorativa esclusivamente per migliorare la propria retribuzione.

Le aziende che vogliono superare con successo le sfide della trasformazione digitale hanno bisogno di attrarre e trattenere i migliori talenti e sono quindi in cerca di soluzioni che vadano in quella direzione. Sono proprio i talenti più brillanti a evidenziare come, tra gli elementi che determinano la loro soddisfazione rispetto al lavoro, contino molto quelli complementari rispetto alla retribuzione.

Alcuni esempi? Un piano di benefit aziendali, i progetti formativi, la comunicazione trasparente delle prospettive di crescita e il riconoscimento delle performance sono gli aspetti che incidono nella decisione di accettare una proposta lavorativa.

Non solo, perché gli stessi fattori sono in grado di determinare i livelli di soddisfazione e quindi la fidelizzazione dei collaboratori che diventano veri e propri ambasciatori del marchio aziendale, contribuendo a migliorarne l’immagine percepita da nuovi talenti in fase di recruiting, ma anche clienti e partner strategici!

Analizziamo questi elementi nel dettaglio, nei prossimi paragrafi, con i consigli per attrarre talenti.

New Call-to-action

 

Introdurre benefit aziendali personalizzati

Quando si parla di benefit aziendali, per essere certi che la loro introduzione raggiunga l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei collaboratori, occorre mettersi in ascolto delle singole esigenze per potere trovare le soluzioni adatte a tutti.

A seconda dell’età, della provenienza individuale e della collocazione geografica dell’azienda, sono diverse le variabili che incidono sulla reale soddisfazione dei bisogni dei dipendenti.

motivazione al lavoro

In sede di colloquio, è importante valutare le aspettative del candidato ed evidenziare i benefit a sua disposizione nella proposta per aumentare la sua volontà di accettarla.

Alcuni esempi? Oltre ai benefit più utilizzati in Italia (e certamente graditi) come i buoni pasto, le assicurazioni sanitarie e i dispositivi portatili, le iniziative più apprezzate risultano essere quelle di supporto al work-life balance e agli spostamenti casa lavoro.

L’equilibrio tra lavoro e vita privata merita un approfondimento a sé, ecco perché.

Valorizzare il work-life balance

Con la sempre maggiore diffusione di strumenti digitali e mobili, le modalità di lavoro sono cambiate piuttosto radicalmente, tanto che negli ultimi anni lo smart-working è stato oggetto anche di attenzione normativa. L’altra faccia della medaglia vede però il rischio per i collaboratori di essere sempre connessi e di compromettere il work-life balance.

In quest’ottica, le aziende possono fare molto per rassicurare i nuovi talenti, evidenziando il vantaggio derivante da una gestione più flessibile delle attività e comunicando i programmi di riconoscimento delle performance attivati.

Se ti interessa approfondire il tema degli incentivi aziendali, leggi questo articolo focalizzato sulla motivazione del team commerciale!

Rafforzare l’engagement

L'engagement è connesso al modo in cui la cultura aziendale è comunicata e condivisa, ma non solo. Anche la consapevolezza che l’impegno sia apprezzato e riconosciuto, infatti, ricopre un ruolo determinante nella soddisfazione e del grado di coinvolgimento. Da non sottovalutare, infine, la sensibilità e l’attenzione dimostrate dall'azienda nei riguardi dell’ambiente, come elemento di cultura corporate capace di stimolare l'engagement.

La capacità dell’azienda di coinvolgere i propri collaboratori nelle attività è un altro elemento dal forte impatto per raggiungere l’ambizioso obiettivo di attrarre e trattenere i migliori talenti. Vediamone ancora uno, nel prossimo paragrafo.

Sviluppare percorsi di crescita e formazione continui

Per riuscire a trattenere i talenti, è necessario prevedere per tutti i collaboratori un percorso di crescita sfidante e allo stesso tempo sostenibile. Per superare le sfide della digitalizzazione, in azienda è essenziale diffondere una mentalità aperta all'innovazione, anche attraverso la pianificazione di progetti formativi che aiutino i talenti a esprimersi al meglio, con creatività e responsabilità.


Nell'articolo di oggi abbiamo visto quali siano i fattori principali da conoscere e sviluppare per migliorare la capacità della propria azienda di attrarre e trattenere talenti. Le esigenze, tuttavia, possono cambiare da persona a persona, ma anche in base al tipo di attività aziendale.

Sodexo ti propone una gamma completa e diversificata di benefit flessibili e soluzioni di welfare aziendale per rispondere ai bisogni dei tuoi collaboratori. Prenota subito una consulenza gratuita e personalizzata, cliccando qui sotto.

Consulenza Sodexo Benefits & Rewards

 

Argomenti: attrarre e trattenere talenti, work-life balance, incentivazione del personale

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New Call-to-action

Articoli recenti