<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Sodexo Benefits Blog

5 ricette estive da preparare facendo la spesa con i buoni pasto

Pubblicato il: 02.07.19 - Tempo di lettura: 3 minuti

buoni pastoI buoni pasto sono tra i benefit più diffusi nelle aziende e più apprezzati dai collaboratori che negli anni hanno potuto conoscere tutti i vantaggi del servizio.

Una delle forme di utilizzo introdotta di recente è quella presso tavole calde, ristoranti e bar convenzionati nel corso della pausa pranzo, per consumare un piatto fresco preparato al momento. Ma non è tutto, i buoni pasto infatti rispondono anche all'esigenza di una larga fetta di persone che preferiscono provvedere personalmente ai pasti, cucinandoli comodamente tra le mura domestiche.

In questo articolo vediamo come sbizzarrirsi nella preparazione di ricette, approfittando della calda stagione per creare ricette leggere e gustose con i buoni pasto.


Buoni pasto: uno strumento prezioso per i pranzi in ufficio

C’è chi ama rilassarsi a pranzo, uscendo per gustarsi un piatto fresco e preparato al momento e chi, al contrario, non potrebbe mai rinunciare alla propria cucina e preferisce dedicarsi personalmente alla preparazione del suo pranzo.

Il buono pasto è un benefit che può essere messo a disposizione dei collaboratori dalle aziende per  permettere loro di scegliere, in piena libertà, il servizio più adatto alle sue necessità. Si tratta di una delle soluzioni maggiormente apprezzate, proprio per la versatilità e flessibilità di utilizzo.

Le novità in materia introdotte dalle normative più recenti hanno contribuito a consolidare la reputazione del servizio, considerato dai collaboratori un supporto concreto alla propria alimentazione. Infatti, viene regolamentata la cumulabilità e l’utilizzo contemporaneo di 8 buoni pasto al giorno, anche in giornate non lavorative. Questa novità è stata accolta con favore, sia dagli esercenti che hanno la possibilità di mettere a disposizione un servizio completo, sia dai collaboratori che possono avere a disposizione un reddito annuo destinato all'alimentazione defiscalizzato.

New Call-to-action

La cumulabilità semplifica la gestione della spesa alimentare, perché permette di avere a disposizione una cifra consistente, da utilizzare presso i negozi della grande distribuzione, i mercati o gli spacci industriali, anche per la preparazione dei pranzi.

Come è facile immaginare, il compito di cucinare i pasti nei mesi più caldi non è troppo complicato, complice la preferenza di cibi freschi e ricchi di acqua. Ciò non significa che durante l’inverno la preparazione del pranzo debba generare preoccupazione, al contrario, può essere un’occasione per sperimentare piatti nuovi nel tempo libero.

Da dove cominciare? Da alcuni semplici consigli, per esempio.

Nei prossimi paragrafi vediamo 5 idee di pasti bilanciati e completi.buoni pasto

1. Lunedì – pasta fredda con verdure

Il lunedì è il giorno della settimana più semplice da questo punto di vista, infatti nel weekend si ha più tempo da dedicare alla preparazione del primo pasto fuori casa. Quindi, perché non approfittare di alcuni avanzi light, come una lasagna vegetariana o una pasta di verdura fresca e condita con poco olio.

2. Martedì – toast con uova e salmone

Le uova, che siano in camicia, alla coque o più semplicemente in una frittata, sono un ottimo ingrediente, ricco di sali minerali. Non bisogna però dimenticare che una dieta bilanciata deve comprendere una componente di carboidrati a qualunque pasto, una riserva preziosa di energia per l’organismo. L’aggiunta di pane tostato, magari integrale, può essere l’ideale.

3. Mercoledì – involtini di tacchino e spinaci

Gli spinaci hanno proprietà antiossidanti, utili non solo per l’aspetto estetico della pelle, ma soprattutto per l’organismo e per prevenire malattie cardiovascolari; acido folico, ferro, vitamine B e C contribuiscono a rendere questo piatto ideale in una dieta variegata e dai valori nutrizionali bilanciati.

4. Giovedì - cereali e legumi

Cereali e legumi contengono fibre che aumentano il senso di sazietà e regolano la funzionalità intestinale, proteggendo la flora batterica. Inoltre, contribuiscono a tenere sotto controllo i livelli di glicemia e colesterolo nel sangue. Un piatto ricco di cereali e legumi protegge l’organismo dall'insorgenza di malattie croniche. Un esempio? Un’insalata di lenticchie, orzo e farro, tipicamente invernali, abbinata a pomodori e mozzarella che hanno un deciso sapore estivo.

5. Venerdì – insalata mediterranea con crostini

L’insalata mediterranea è il piatto estivo per eccellenza che combina sapori decisi a ingredienti freschi, mantenendo inalterate le proprietà naturali. Può essere preparata come contorno o come piatto unico - accompagnato da un pezzo di pane o toast. Si prepara con lattuga, pomodori, peperoni, cetriolo, formaggio feta, olive nere e può essere condita con poco sale e olio extravergine d’oliva.


Non bisogna dimenticare che una giornata intera fuori casa richiede almeno uno spuntino a metà mattina e nel pomeriggio, per affrontare gli impegni con l’attenzione necessaria. Frutta secca, ad esempio mandorle, noci e arachidi, uno yogurt greco bianco e frutta fresca sono ottimi alleati per l’idratazione e contribuiscono a ridurre il senso di fame.

Nell'articolo di oggi abbiamo visto come è semplice preparare i pranzi per la settimana con i buoni pasto, i benefit che supportano al meglio un’alimentazione sana e variegata. Conoscere tutte le opportunità di utilizzo permette di apprezzare ancora di più i vantaggi del servizio. Se desideri saperne di più e conoscere le soluzioni per migliorare la qualità della vita dei tuoi collaboratori, contattaci per una consulenza gratuita!

Consulenza Sodexo Benefits & Rewards

 

Argomenti: buoni pasto, aumentare la produttività, buoni pasto elettronici

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New Call-to-action

Articoli recenti