<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=184280595606204&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">

Sodexo Benefits Blog

Pillole di welfare: attivare un progetto di benessere aziendale

Pubblicato il: 27.08.19 - Tempo di lettura: 3 minuti

progetto benessere aziendaleAttivare un progetto per il benessere aziendale può richiedere anche un ripensamento dell’assetto organizzativo, un vero e proprio processo di trasformazione fondato sullo sviluppo di nuove competenze e sulla valorizzazione della qualità della vita.

All'interno di una dimensione collettiva, si possono generare scambi di idee costruttivi e maturare relazioni collaborative, fondamentali per orientare le aziende alle performance e al benessere. In questo nuovo articolo della rubrica Pillole di Welfare, vedremo come sviluppare il piano, partendo dalle attività e dagli strumenti a supporto del dipartimento HR.


Progetto benessere aziendale: gli aspetti e le attività da valorizzare

Un progetto di benessere aziendale nasce a partire dalla disponibilità delle imprese a sviluppare nuove competenze e abilità, cambiare approccio promuovendo iniziative innovative e sostenere i collaboratori lungo il proprio percorso di crescita professionale.

Per raggiungere l’obiettivo e diffondere benessere organizzativo, quindi, deve esserci alla base la volontà di progettare interventi mirati a ridefinire l’assetto organizzativo e accogliere il cambiamento, un’opportunità per adeguarsi alle nuove esigenze e migliorare la competitività sul mercato.

Le spinte che favoriscono il cambiamento possono essere esterne o individuali e avere a che fare con l’introduzione di tecnologie innovative, l’applicazione di procedure e la gestione di nuove attività HR. Il cambiamento può riguardare la struttura aziendale, i processi di lavoro o più ampiamente la cultura aziendale; in questo caso parliamo anche di cultura agile con riferimento alla trasformazione di valori, norme e comportamenti determinanti per allinearsi alle esigenze del mercato.

New call-to-action

Sulla base di queste premesse, occorre sviluppare un progetto di benessere aziendale, mirato a migliorare la motivazione dei collaboratori, a creando un ambiente di lavoro strutturato che incentiva la condivisione, lo scambio di idee e il supporto reciproco. Per promuovere lo sviluppo di procedure efficienti, rapporti collaborativi e un clima positivo tra team e dipartimenti, è opportuno focalizzarsi su specifiche aree di intervento.

Da dove cominciare? Dall'analisi degli elementi che possono avere un impatto sull'incremento del benessere:

  • benefit e iniziative di welfare
  • prospettive di crescita professionale
  • consapevolezza di ruoli e responsabilità
  • relazioni e clima aziendale

Benefit e iniziative di welfare

Con welfare aziendale si intende l’attivazione di iniziative volte a migliorare il benessere e a promuovere uno stile di vita sano.

Oggi, alla luce dell’importanza e del ruolo di questi temi per le aziende, uno degli strumenti a disposizione delle Risorse Umane prevede l’introduzione di una piattaforma welfare personalizzabile a seconda delle specifiche esigenze che permetta l’accesso a una serie di servizi, come ad esempio:

  • la gestione dei rimborsi per attività legate alla famiglia del collaboratore
  • la scelta tra benefit e soluzioni dedicate

Un progetto di benessere aziendale che preveda l’attivazione di misure di welfare riserva una serie di vantaggi per i collaboratori, tra cui il miglioramento del work-life balance, l’incoraggiamento a partecipare ad attività salutari, la promozione di un’alimentazione corretta.

progetto benessere aziendale

Ruolo e crescita professionale

Il ruolo svolto all'interno dell’azienda è uno dei punti salienti di un progetto di benessere aziendale completo. L’impresa, in quest’ottica, ha il compito di concentrare attività e investimenti per accrescere le singole potenzialità, così da migliorare le performance e raggiungere obiettivi ambiziosi. Come abbiamo anticipato nella premessa di questo articolo, sono i collaboratori a essere protagonisti di questa dimensione collettiva: occorre prevedere una formazione orientata al consolidamento delle competenze e all'apprendimento di tecniche e sistemi innovativi.

In particolare, le aree di intervento che hanno un impatto sul benessere organizzativo sono:

Relazioni e clima aziendale

In questo articolo della rubrica Pillole di Welfare, abbiamo introdotto l’importanza di strutturare l’ambiente di lavoro in modo da tutelare la creatività e la serenità in azienda.

Una delle aree che impattano sul benessere organizzativo riguarda proprio la riprogettazione degli spazi e la sperimentazione di nuove modalità organizzative del lavoro – come la predisposizione di sale relax, uffici con postazioni libere, l’introduzione del telelavoro e del lavoro agile.

Questi elementi stimolano l’interesse, la creatività e la produzione di idee, perché di fatto permettono di concentrare l’attenzione su attività e dinamiche nuove. Un ambiente di lavoro creativo, che dà vita a progetti nati a partire dalla condivisione di opinioni e punti di vista nuovi, non solo valorizza l’interazione dei collaboratori, ma ha un impatto sulla motivazione e le performance, elementi determinanti per creare un circolo virtuoso che comprenda il benessere.


In questo nuovo articolo della rubrica Pillole di Welfare, abbiamo analizzato l’importanza di sviluppare un progetto benessere aziendale, focalizzandoci sulle principali aree che contribuiscono a rafforzare l’engagement.

Sodexo ha sviluppato un’offerta integrata di soluzioni che sostengono il benessere e la motivazione dei collaboratori in azienda. Per saperne di più, clicca qui! Ti offriamo una consulenza gratuita e personalizzata, per ascoltare le tue esigenze e aiutarti a soddisfarle. 

Consulenza Sodexo Benefits & Rewards

Argomenti: benessere organizzativo, pillole di welfare, gestione HR

consulenza vantaggi fiscali

Iscrizione al Blog

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle soluzioni per attrarre i dipendenti, rafforzarne la fedeltà e l’engagement e avere un impatto positivo sulle performance.

New call-to-action

Articoli recenti